Salta al contenuto

Sostegno per la famiglia

Azioni e attività

La Regione sostiene le famiglie favorendo lo sviluppo di reti familiari più ampie per la permanenza a domicilio della persona anziana e curando iniziative di informazione e formazione per familiari. 

E' attivo il Programma regionale SiConTe dedicato a fornire orientamento in tema di conciliazione tra tempi lavorativi e tempi dedicati alla cura dei propri cari, che si articola in sportelli attivi sul territorio in collaborazione con i servizi al lavoro regionali. 

Continuano anche nel 2018 le attività del Programma regionale SiConTe che, nell’intento di promuovere la permanenza delle donne nel mondo del lavoro, si propone di fornire orientamento e sostegno in tema di conciliazione tra tempi lavorativi e tempi dedicati alla cura dei propri cari.

L’allungamento della vita lavorativa si riflette infatti sul doppio – e talvolta triplo – ruolo che le persone, e soprattutto le donne, svolgono all’interno delle reti familiari (lavoratrici, madri, nonne, caregiver per persone anziane): SiconTe, che si articola in sportelli attivi sul territorio in collaborazione con i servizi al lavoro regionali, offre un servizio di analisi dei bisogni e di accompagnamento nella ricerca di soluzioni personalizzate e ‘su misura’, compreso il supporto all’eventuale scelta di avvalersi  dell’aiuto di collaboratori o collaboratrici familiari.

Per maggiori informazioni:

Il Servizio di assistenza domiciliare e il  Fondo per l'Autonomia Possibile supportano le famiglie e le persone anziane nel contesto domiciliare più a lungo possibile .

L' Amministratore di Sostegno ed i Servizi di teleassistenza e di telesoccorso domiciliare si inseriscono nel quadro delle iniziative di sostegno alle famiglie realizzate in sinergia con gli Ambiti distrettuali per l’ottimale fruizione dei servizi alla domiciliarità. 

Per maggiori informazioni:

L'associazionismo familiare è promosso attraverso l’individuazione e il finanziamento di progetti volti a favorire l’autorganizzazione di servizi a sostegno dei compiti familiari, educativi e di cura e a promuovere la rete di scambio sociale tra le famiglie. In particolare, si sostengono progetti con attività riguardanti lo scambio e la relazione fra generazioni e progetti sperimentali proposti da associazioni e reti di famiglie caregiver.

Per maggiori informazioni: