Salta al contenuto

Chi siamo

Di cosa si tratta

La Regjon e smire a trasformâ l'invecjament de popolazion intune oportunitât di disvilup sociâl e economic: par chest, intai ultins agns a son stadis realizadis diviersis ativitâts nassudis de consultazion e de colaborazion tra i ents e lis associazions che a operin intal setôr.

Partint de Leç regjonâl pe promozion dal invecjament atîf (L.R. 22/2014), dal Program trienâl 2016-2018 e po dai Plans anuâi leâts a chel, la Regjon e je daûr a sperimentâ une modalitât inovative par fâ colaborâ in maniere trasversâl 5 des sôs Direzions centrâls e l'Ufici di Colegament di Bruxelles sul invecjament atîf in graciis de creazion di une Taule tecniche interdirezionâl.

Il program trienâl 2016-2018 al à dentri i intervents di atuazion pe promozion dal invecjament atîf e al è dividût in areis di intervent e liniis strategjichis.

Dal Program a derivin i Plans anuâi leâts a chel, dulà che a vegnin identificâts par ogni aree di intervent i beneficiaris, i destinataris, lis fonts di finanziament e il periodi di realizazion.

Par mantignî la struture dal Program trienâl e dai Plans anuâi in chest portâl, o cjatarês lis oportunitâts par argoment che a riproponin lis liniis strategjichis, e che a permetin di dâ visibilitât ancje aes buinis pratichis fatis des associazions e dai ents iscrits.

Par vê plui informazions si rimande ai aprofondiments.

Approfondimenti

Carta Invecchiamento Attivo

Carta Invecchiamento Attivo (Apri una nuova finestra)

La Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, a seguito della partecipazione all’evento “La Scienza incontra le Regioni” (“Science meets Regions”), organizzato nell’ottobre del 2016, in collaborazione con il Centro Comune di Ricerca della Commissione europea, ha adottato la “Carta regionale sull’invecchiamento attivo”. Il documento è stata elaborata in collaborazione con gli enti di ricerca che fanno parte del Sistema Regione con l’obiettivo di favorire un dialogo diretto tra ricercatori e decisori politici al fine di promuovere tra i medesimi uno scambio di informazioni, che possa orientare la normativa prodotta sulla base di evidenze scientifiche.

News / Eventi