Info dalla UE

UE e invecchiamento attivo

Partenariato europeo per l'invecchiamento sano e attivo

La Regione Friuli Venezia Giulia, grazie ad un approccio di sistema e alle strategie innovative adottate sul tema dell’invecchiamento sano e attivo, è dal 2016 riconosciuta dalla Commissione europea quale reference site, ecosistema di riferimento per soluzioni creative e funzionali al miglioramento della vita e della salute delle persone anziane e dell’intera comunità.

Il 2019 è stato l’anno della riconferma del premio, che ha inserito la Regione Friuli Venezia Giulia in un Network collaborativo di reference site di più 100 organizzazioni europee, tra cui regioni, città, servizi sanitari e di welfare, nonché enti governativi e della società civile, imprese, università e centri di ricerca che hanno adottato un approccio multisettoriale e  basato sull’innovazione.

Dopo i tre anni di durata di assegnazione del riconoscimento, è ora in fase di elaborazione da parte degli attori regionali coinvolti la candidatura alla quarta edizione del Premio, con scadenza 15 giugno 2022.

L’iniziativa del Premio per i reference site è nata nell’ambito del Partenariato europeo per l’innovazione sull’Active and Healthy Ageing (EIP-AHA), programma avviato nel 2011 dalla Commissione europea e volto a promuovere una vita sana, attiva e indipendente, la sostenibilità dell’assistenza sociale e sanitaria, nonché nuovi fattori di competitività per le imprese date dallo sviluppo di prodotti e servizi innovativi.

Nel 2020 l’esperienza EIP-AHA si è conclusa, evolvendosi, in linea con la Comunicazione della Commissione europea centrata sulla trasformazione digitale nel settore sanitario (2018), nel progetto IN4AHA (Innovation network for scaling active and healthy ageing), finanziato dal programma Ue Horizon 2020.

In continuità con la precedente esperienza, il progetto IN4AHA è volto a favorire l’adozione su ampia scala di soluzioni digitali innovative a supporto delle persone anziane.

PROMIS/Ministero Salute

 

Sito contenente tutte le news  su tematiche invecchiamento attivo del Promis/Ministero Salute.

 

News di particolare interesse:

 L’Osservatorio europeo sui sistemi e politiche sanitari e il Centro Kobe dell’OMS (Centro internazionale di eccellenza per la copertura sanitaria universale) hanno sviluppato il “Simulatore di sostenibilità finanziaria dell’invecchiamento della popolazione per i sistemi sanitari (PASH – Population Ageing financial Sustainability gap for Health systems)”. Si tratta di uno strumento di simulazione che consente all’utente di capire come la previsione delle spese e delle entrate sanitarie cambieranno entro la fine del secolo a causa dei cambiamenti demografici in un’ampia gamma di Paesi.

Fonte: PROMIS/Ministero Salute

Link.:  Simulatore di sostenibilità finanziaria dell’invecchiamento della popolazione

Link:  Strategia globale dell’UE in materia di salute